January 21, 2022

The World Live Breaking News Coverage & Updates IN ENGLISH

The World Live Breaking News Coverage & Updates IN ENGLISH

Mattarella: Draghi: ‘Grazie per invito all’unità nazionale’ – LE REAZIONI

4 min read
, Mattarella: Draghi: ‘Grazie per invito all’unità nazionale’ – LE REAZIONI, The World Live Breaking News Coverage & Updates IN ENGLISH
Share This :
, Mattarella: Draghi: ‘Grazie per invito all’unità nazionale’ – LE REAZIONI, The World Live Breaking News Coverage & Updates IN ENGLISH
, Mattarella: Draghi: ‘Grazie per invito all’unità nazionale’ – LE REAZIONI, The World Live Breaking News Coverage & Updates IN ENGLISH

Il Presidente del Consiglio, Mario Draghi, ringrazia il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, per l’invito all’unità nazionale, alla solidarietà, al patriottismo. “Sono parole che toccano il cuore di tutti i cittadini. È il miglior augurio di buon anno per l’Italia”.

Un ringraziamento al capo dello Stato per essersi “fatto carico” del Paese in un momento difficile come quello della pandemia ma anche l’auspicio di arrivare aol tempo all’elezione diretta del capo dello Stato. Sono diversi i commenti politici al discorso di fine anno del capo dello Stato. “Grazie al Presidente Mattarella per questi sette anni di servizio alle istituzioni, da campione dell’ Interesse Generale. E grazie per le esortazioni del discorso di fine Settennato. La più impegnativa e bella è per me la sfida a dare risposte ad angosce e speranze dei giovani”. Così il leader del Pd, Enrico Letta su twitter.

“Se qualcuno volesse nuovamente utilizzare l’allarme Covid, per indurre il presidente a modificare il suo pensiero e riproporne strumentalmente la rielezione, sappia che Fratelli d’Italia sarebbe contraria. Con rispetto ma con altrettanta fermezza”. Così la leader di FdI, Giorgia Meloni, commentando il messaggio di fine anno di Sergio Mattarella

“Ringraziamo il Presidente per l’impegno di questi anni e gli assicuriamo che Lega e Centrodestra saranno determinati e determinanti per la scelta del suo successore, speriamo l’ultimo non eletto direttamente dal popolo italiano”. Così il leader della Lega, Matteo Salvini.

“Il simbolo dell’unità nazionale. Ha sempre trasmesso fiducia, certezze e serenità. Grazie al Presidente Mattarella, che nei momenti più bui e davanti alle fragilità di un popolo lacerato dalla pandemia, ha preso sulle proprie spalle l’intero Paese”. Lo scrive su Facebook il ministro degli Esteri Luigi Di Maio.

“Un grande discorso al termine di un grande settennato. Le italiane e gli italiani sono certamente grati al presidente Sergio Mattarella per lo stile e per l’equilibrio con i quali ha guidato il nostro Paese in questi anni. Stile ed equilibrio dimostrati anche nelle parole pronunciate questa sera”. Lo afferma in una nota Mariastella Gelmini, ministro per gli Affari regionali e le autonomie. “Il presidente ha inteso ripercorrere i mesi più difficili che l’Italia ha dovuto affrontare negli ormai quasi due anni di pandemia. Il capo dello Stato ha giustamente esaltato il ruolo determinante della scienza e dei vaccini nella battaglia ancora non vinta contro il Covid – prosegue Gelmini -. Il presidente ha poi ricordato coloro che sono in prima linea, i sindaci, i presidenti di Regione, coloro che hanno incessantemente lavorato nei territori, accanto alle persone. ‘Il volto reale di una Repubblica unita e solidale’, li ha definiti Mattarella. Ci aspetta un 2022 pieno di incognite, ma da affrontare anche con granitiche certezze. Quelle di un Paese in grado di reagire sempre alle difficoltà, quelle di una vigorosa ripresa economica, quelle garantite dal senso di responsabilità della stragrande maggioranza degli italiani che hanno affrontato il 2021 con spirito positivo e con un grande senso di unità”.

“Le parole di Mattarella dipingono l’orizzonte di un impegno politico a cui non possiamo sottrarci. Il bisogno di consegnare il testimone ai nostri giovani; l’esigenza di contrastare precarietà e disuguaglianze guardando in faccia la realtà senza filtri di comodo; la sfida della transizione ecologica e digitale. E poi l’appello all’unità e alla responsabilità di ognuno in questi momenti così difficili in cui dobbiamo essere compatti, trovando nella solidarietà, nella coesione, nella forza morale la speranza e la fiducia per non lasciarci mai scoraggiare”. Così il Presidente del M5s Giuseppe Conte su Facebook. “Sono tutti messaggi che rafforzano l’orgoglio che provo nell’aver vissuto – insieme a tutti i cittadini italiani – i momenti più duri di questi anni potendo contare su una guida sempre attenta alle esigenze reali delle persone, all’interesse generale, al bene dell’Italia. Grazie Presidente Mattarella, da tutti noi”.

“Grazie Presidente Mattarella per questo 2021 in cui l’Italia ha scelto il futuro cambiando il Governo. Grazie per questi sette anni, intensi e difficili ma pieni di coraggio e bellezza. Grazie infine per il giusto richiamo all’importanza decisiva dei vaccini. Buon 2022, caro Presidente, buon 2022 Italia”. È il commento del leader di Italia viva, Matteo Renzi, al messaggio di fine anno del presidente della Repubblica.

 “Le parole del presidente della Repubblica sono state, come sempre, piene di speranza e di fiducia nella nostra comunità nazionale, che sta affrontando con pazienza, intelligenza e rigore il periodo più difficile degli ultimi decenni. Dobbiamo tutti farne tesoro, chi ricopre ruoli di responsabilità ha in più il dovere di tenerne conto e di metterle in pratica. Sergio Mattarella è stato davvero un grande presidente, a lui va il ringraziamento più sincero e sentito da parte mia e, sono certo, di tutti”. Lo dichiara il senatore di Leu Pietro Grasso. 

   

Share This :
Copyright © All rights reserved. | Newsphere by AF themes.